Liverpool, Wijnaldum: “Klopp scherza sempre: a Kiev aveva le mutande di CR7”

Liverpool, Wijnaldum: “Klopp scherza sempre: a Kiev aveva le mutande di CR7”

Il centrocampista olandese racconta un aneddoto risalente al 2018

di Redazione ITASportPress

Imprevedibile, pazzo e geniale. Jurgen Klopp è davvero un mago perché ogni sua mossa può regalare qualche aneddoto memorabile. Lo conferma Georginio Wijnaldum che ha svelato un dettaglio riguardante la finale di Kiev, poi persa dal suo Liverpool contro il Real Madrid di Cristiano Ronaldo: “Abbiamo visto che indossava i boxer di Ronaldo. Ha svolto il prepartita con la camicia infilata nei suoi boxer “CR7″. L’intero spogliatoio era riverso sul pavimento ridendo a crepapelle. Questo ha davvero rotto il ghiaccio. Di solito in quelle situazioni, tutti sono seri e concentrati. Non lui che era rilassato e ha tirato fuori questo scherzo”. I boxer di CR7 per esorcizzare la paura del portoghese. Non è bastato per vincere, ma Klopp ha aiutato i suoi ragazzi a gestire la pressione. Un anno dopo lo scherzo delle mutande il Liverpool è tornato sul tetto d’Europa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy