Manchester City, Guardiola difende Bernardo Silva: “Non è razzista”

Manchester City, Guardiola difende Bernardo Silva: “Non è razzista”

Il portoghese squalificato per una giornata a causa di un tweet

di Redazione ITASportPress

Pep Guardiola interviene in difesa di Bernardo Silva. Il portoghese è stato squalificato per una giornata a causa di un tweet contenente un possibile messaggio razzista indirizzato al compagno di squadra Mendy, con il tecnico che ha commentato la vicenda in conferenza stampa.

NESSUN RAZZISMO – “Bernardo è stato accusato di qualcosa che non è. Se vogliono punire qualcuno per dimostrare qualcosa, è stata la persona giusta. D’ora in poi farà attenzione nell’utilizzo dei social, ma se questo potrà aiutare a rendere la società migliore, sono convinto che Bernanrdo accetterà la punizione. Ribadisco, però, che non è ciò di cui è accusato di essere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy