Manchester City, ombre sulla cessione di Sancho al Borussia

Manchester City, ombre sulla cessione di Sancho al Borussia

Il caso svelato dall’inchiesta di Football Leaks

di Redazione ITASportPress
Sancho

Le accuse che arrivano da Der Spiegel sono pesanti e questa volta colpiscono direttamente il Manchester City e, in particolare, il suo modo di fare mercato. Sul sito del quotidiano tedesco si legge infatti come l’attuale stella del Borussia Dortmund, Jadon Sancho, abbia nel suo “curriculum” anche dei movimenti frutto di pagamenti irregolari, quelli dei Citizens al momento dell’acquisto del ragazzo dal Watford. Tutto fa leva su alcuni documenti interni ricavati dalle indagini di Football Leaks, dai quali sarebbe possibile tracciare l’intero percorso che ha portato il classe 2000 inglese a vestire la maglia del Borussia Dortmund. Nel 2014 i dirigenti del Manchester City avevano calcolato che il Watford avesse diritto a 50667 sterline per la formazione impartita al ragazzo, per questo presentarono questo tipo di offerta più un bonus supplementare di altre 12mila. Una proposta inizialmente rifiutata, ma che ha portato successivamente a un accordo (a fine febbraio 2015) sulla base di 150mila sterline, nonostante Sancho avesse appena 14 anni, che sarebbero potute salire addirittura fino a 500mila nel caso in cui il talento avesse disputato 10 partite in prima squadra. Presenze che il talentino non ha mai effettuato permettendo così al City di acquistarlo e di rivenderlo al Dortmund al termine di un contratto di “borsa di studio”. Su questa operazione la FA ha aperto un’indagine.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy