Manchester City, problema rigori risolto? Rodri segna e confessa: “Ederson mi ha dato consigli ma… ho calciato come volevo”

Il retroscena svelato dal centrocampista Citizens sul tiro dal dischetto

di Redazione ITASportPress
Manchester City Rodri

Il Manchester City segna su rigore. Finalmente verrebbe da dire visto il problema a trovare un rigorista piuttosto affidabile. Questa volta è toccato a Rodri presentarsi dal dischetto e tentare di realizzare dagli undici metri contro il Tottenham. Tutti però, è inutile nasconderlo, si aspettavano di vedere il portiere Ederson presentarsi dagli undici metri. Lo aveva praticamente annunciato Guardiola ma evidentemente qualcosa è cambiato. L’estremo difensore non si è presentato a calciare ma ha dato il suo contributo. O meglio, ci ha provato.

Rodri: il gol dal dischetto senza ascoltare nessuno

Manchester City Rodri rigore
Manchester City Rodri rigore (getty images)

Il risultato è quello che conta e Rodri ha messo a segno la rete su penalty. Eppure, dietro la marcatura, si nasconde qualcosa di molto curioso. Parlando ai microfoni della BBC dopo il netto 3-0 al Tottenham, il centrocampista ha ammesso un piccolo retroscena: “Battere squadre come il Tottenham non è affatto facile. Hanno giocato tutta la partita ad alto livello, ma siamo molto contenti di questa vittoria e dei tre punti”, ha esordito parlando del match. Poi sul rigore: “Ero un po’ arrabbiato perché non avevamo segnato i penalty ultimamente, sinceramente lo ero davvero tanto, più di quanto ci si possa attendere. Nelle partite importanti bisogna segnare dal dischetto. Ero così arrabbiato che ho deciso di prendere la palla e tirare. Nessuno me l’ha portata via e per fortuna ho fatto gol. Ederson mi ha dato dei consigli su come si tuffa Lloris (portiere del Tottenham ndr) però io non l’ho ascoltato e ho deciso di calciare come volevo. Infatti negli spogliatoi abbiamo riso parecchio per questo. Vedremo se lo ascolterò la prossima volta…”.

Manchester City Ederson
Manchester City Ederson (getty images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy