Manchester United k.o. contro il Burnley, l’ex Ferdinand non perdona: “Imbarazzante. I bambini non vorranno più indossare questa maglia”

Manchester United k.o. contro il Burnley, l’ex Ferdinand non perdona: “Imbarazzante. I bambini non vorranno più indossare questa maglia”

“Hanno speso 600 milioni per cosa?”

di Redazione ITASportPress

Brutta sconfitta per il Manchester United in casa contro il Burnley. Un netto 0-2 che manda nel baratro la squadra di Ole Gunnar Solskjaer. Se la stampa britannica non perdona, altrettanto fa la leggenda Red Devils Rio Ferdinand che parland a BT Sport non ha fatto giri di parole per definire il k.o. e il momento della squadra.

IMBARAZZANTE – “Sono stati spesi 600 milioni di sterline per questa squadra?!”, ha detto Ferdinand su tutte le furie. “E per cosa? Io non vedo l’utilità della spesa in questi giocatori. In questa squadra non c’è nulla che mi suggerisca ci possa essere una base per il futuro. Sono qui a guardare e sono imbarazzato. È imbarazzante essere qui. Non solo per le prestazioni della squadra, ma per quello che verrà dopo. Non vedo un futuro, un obiettivo. Non solo il risultato negativo di adesso, ma proprio la costruzione della squadra. Per essere realistici e ottimisti, forse, tra un paio d’anni si sarà costruito qualcosa, ma i soldi che sono stati spesi ora non sono motivati. Non c’è nulla e nessuno che può essere difeso”.

TIFOSI – “I bambini, i piccoli fan che vedono una cosa simile non vorranno più indossare la maglia del Manchester United. Ci sono tanti giovani tifosi che non verranno più allo stadio a sostenere il club. La gente esce dallo stadio all’84esimo. Questo è imbarazzante. Qualcosa dei vertici societari deve intervenire. Amo il calcio, amo questo sport e questa squadra, ma dopo quella vittoria contro il Psg (la scorsa stagione in Champions League ndr), la strada si è fatta in salita. Serve qualcuno che cambi le cose”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy