Manchester United, Pogba fa autocritica: “Un disastro perdere con l’Everton”

Manchester United, Pogba fa autocritica: “Un disastro perdere con l’Everton”

La zona Champions è più lontana dopo il 4-0 incassato nell’ultimo turno di Premier

di Redazione ITASportPress

Non è un buon momento né per il Manchester United, né per Paul Pogba. Il centrocampista, che ancora non ha deciso il proprio futuro, è stato messo di mira dai tifosi dopo il 4-0 subito dai Red Devils in casa dell’Everton poiché non ha rivolto il saluto. Oggi il francese ha parlato a Sky Sport, chiedendo perdono e facendo autocritica: “Perdere quel match è stato un disastro, per la corsa Champions e per i tanti gol incassati. È stata una partita irrispettosa e non voglio togliere meriti ai nostri avversari, prestazione ben al di sotto rispetto a ciò che aspettavamo da noi stessi, per il club e per i tifosi”.

NON VA BENE – “Nel primo periodo con Solskjaer in panchina sembravamo proprio un’altra squadra – ha proseguito Pogba nell’intervista -, ed essere così ora non va bene. Per noi, per lo United, per la sua storia e per i tifosi. Non va bene per niente”. Lo United al momento occupa la sesta posizione in Premier League a 3 punti da Tottenham e Chelsea, terza e quarta in classifica, che però hanno una gara in più.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy