Mourinho disperato: “Mi manca il calcio, non riesco a rimanere fermo”

Mourinho disperato: “Mi manca il calcio, non riesco a rimanere fermo”

Lo Special One ha raccontato di aver iniziato ad imparare anche il tedesco

di Redazione ITASportPress

Per la prima volta dopo tanti anni, José Mourinho non inizierà la nuova stagione alla guida di una squadra. Una situazione strana per lo Special One, abituato a vivere intensamente il calcio in tutte le sue sfaccettature, tra agonismo e dialettica. Eppure, dopo l’esperienza al Manchester United, nessuno ha deciso di puntare sul tecnico portoghese, che ha sottoscritto un contratto da commentatore per Sky Sport. Tuttavia, il calcio giocato manca tremendamente a Mourinho, come ammesso ai media inglesi, non senza commuoversi: “Il primo momento in cui sono entrato nel calcio professionistico ho sentito un clic. Da allora ho fatto tutto sul serio. Fino ad ora è stato così senza fermarmi mai. Ora che si è fermato, invece di godermelo, non riesco davvero a godermelo, mi manca. In questo momento, sto studiando il tedesco, non conoscevo questa lingua. Parlo inglese, spagnolo, francese, portoghese e italiano. Non escludo nulla, nemmeno la Germania”. Un indizio sulla possibile destinazione futura?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy