Premier League, il Fulham riscrive la storia grazie a…Harvey Elliott

Premier League, il Fulham riscrive la storia grazie a…Harvey Elliott

Il giocatore più giovane ad esordire nel massimo campionato inglese

di Redazione ITASportPress

Giornata indimenticabile, nonostante la sconfitta del suo Fulham, per Harvey Elliott. L’esterno d’attacco classe 2003, a 16 anni e 30 giorni è diventato il giocatore più giovane a debuttare nel campionato inglese.

Poco importa se la sfida contro il Wolverhampton è terminata con una sconfitta. Già retrocessi in Championship, i Cottagers hanno voluto dare spazio al giovanissimo giocatore che in questa stagione aveva già debuttato in prima squadra nella Carabao Cup nel settembre scorso, ma mai in Premier League. Sul proprio profilo Instagram, Elliott ha scritto: “E’ stato un onore fare il mio debutto in Premier League è un momento d’orgoglio per me e la mia famiglia”.

Prima di lui, il più giovane esordiente in Premier League era stato un altro giocatore del Fulham, Matthew Briggs a 16 anni e 68 giorni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy