Premier verso il ritorno, Danny Rose si sfoga: “Trattati come topi da laboratorio”

Premier verso il ritorno, Danny Rose si sfoga: “Trattati come topi da laboratorio”

Il giocatore del Newcastle ribadisce ancora una volta la sua paura di rientrare in campo.

di Redazione ITASportPress
Danny Rose

Dopo il lungo stop dovuto alla pandemia, la Bundesliga ha anticipato tutti tornando in campo e riprendendo il campionato. La federazione tedesca seguirà un protocollo rigidissimo per cercare di contenere il più possibile il rischio dei contagi tra i giocatori e staff. Anche la Serie A vede la luce in fondo al tunnel e la data ipotizzata per ripartire è quella del 13 giugno. È notizia fresca l’ok del Cts al protocollo che ha di fatto sbloccato gli allenamenti di gruppo. In Premier invece la situazione è ancora abbastanza fumosa e alcuni giocatori hanno paura di tornare in campo. Tra questi c’è anche Danny Rose.

Lo sfogo di Danny Rose

Danny Rose
Danny Rose Newcastle (getty images)

Il terzino del Newcastle in prestito dal Tottenham ha parlato della possibilità che la Premier esprimendo tutta la paura: “Sto morendo dalla voglia di torna a giocare a calcio, ma considerato tutto quello che sta accadendo, non voglio lamentarmi più di tanto. Solamente del fatto che la gente ci spinge a farci tornare in campo come se fossimo ratti da laboratorio. Faremo questo esperimento e capiremo se funziona o meno. Immagino la gente a casa mentre dice: “Beh, guadagnano un sacco di soldi, dovrebbero tornare”. Queste le sue parole riportate dal Daily Mail.

Mourinho contro tutti

Mourinho
Mourinho (Getty Images)

José Mourinho dal canto suo spinge per una pronta ripresa del campionato, criticando anche i colleghi più timorosi. Durante l’assemblea con i vertici della Premier League e i colleghi, lo Special One ha dichiarato: “Se non volete giocare, state a casa a guardare la Bundesliga“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy