Ripresa Championship, il Qpr è una furia: “Non ci hanno consultato!”

Ripresa Championship, il Qpr è una furia: “Non ci hanno consultato!”

Divampano le polemiche per la scelta di riprendere la categoria cadetta

di Redazione ITASportPress

Non solo la Premier League. Anche la Championship, la Serie B inglese, è pronta a tornare in campo. La data è già stata fissata: il 20 giugno si ripartirà dopo lo stop imposto per l’epidemia di Coronavirus. La decisione della EFL ha mandato su tutte le furie diversi club, compreso il Qpr. L’amministratore delegato del club londinese, Lee Hoos, ha deciso di spiegare i motivi della sua contrarietà a questa scelta attraverso una lettera sul sito ufficiale: “Sono totalmente sorpreso da questa notizia, come hanno ribadito il nostro direttore sportivo, Les Ferdinand, e il nostro manager, Mark Warburton. È incredibile che non ci sia stata assolutamente alcuna consultazione individuale con i club e nemmeno con i medici delle nostre squadre. Ci opponiamo con veemenza a questo calendario. Ho già detto quello che pensavo della EFL. Ci hanno avvertiti quaranta minuti prima di rendere pubblica la notizia. Siamo davvero sgomenti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy