Scholes attacca Pogba: “Giocava per se stesso, aveva perso il rispetto per Mourinho…”

Scholes attacca Pogba: “Giocava per se stesso, aveva perso il rispetto per Mourinho…”

“Ora sta usando al meglio la sua qualità. Non credo che Allegri avrebbe fatto meglio di Solskjaer”

di Redazione ITASportPress

Nonostante il periodo più grigio sia passato, in casa Manchester United si torna a parlare di quello che è stato sotto la gestione José Mourinho.

Col portoghese, i Red Devils avevano affrontato uno dei momenti più cupi della loro storia sportiva, ma fortunatamente, ora con Solskjaer le cose sono cambiate. Ma tra i temi più caldi della gestione dello Special One c’era senza dubbio il suo rapporto con lo spogliatoio, in particolare con Paul Pogba.

A tornare sull’argomento, come riporta il Sun, è stato uno che a Manchester ha vinto tutto: l’ex centrocampista Paul Scholes. L’inglese ha essenzialmente criticato il centrocampista francese dandogli gran parte delle colpe riguardo ai problemi avuti con Mourinho.

MOTIVOScholes, nonostante non sia mai schierato apertamente a favore di Mourinho, ha voluto sottolineare come le colpe dei problemi tra Pogba e il portoghese non fossero tutte da attribuire al tecnico: “Aveva perso il totale rispetto per il manager, con il quale anche io non ho mai condiviso le idee”. E ancora sul centrocampista: “Ora sta giocando usando bene la testa e le grandi qualità che ha. Nelle ultime otto-dieci partite si è visto che giocatore è e che giocatore può essere“.E la stoccata: “Per la prima parte di questa stagione e probabilmente anche l’anno scorso ha giocato solo per se stesso”.

LO CONOSCO – Ma le doti di Pogba non sono assolutamente in dubbio e Scholes lo sa bene: “Sono stato uno dei suoi più grandi critici e odiavo farlo, ma il motivo per cui lo stavo facendo è perché ho giocato al fianco del ragazzo. Conosco che giocatore è. Ho visto nel corso degli anni che talento è questo giocatore. Quello che ha fatto Ole (Solskjaer ndr) non è facile. Lo ha messo nelle condizioni di fare bene. Non sono sicuro che Allegri alla Juventus avrebbe avuto quel tipo di atteggiamento con lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy