Tottenham, Mourinho gela l’Inter: “Non capisco l’ottimismo per Eriksen”

Tottenham, Mourinho gela l’Inter: “Non capisco l’ottimismo per Eriksen”

L’ex tecnico nerazzurro continua la sua battaglia verbale per non far cedere il centrocampista danese

di Redazione ITASportPress

L’Inter ieri ha formalizzato la proposta economica al Tottenham per avere subito Christian Eriksen. Ausilio aveva anticipato dopo il blitz a Londra l’intenzione di alzare l’offerta per il cartellino da 10 a 15 milioni di euro. Sino a ieri sera dalla sede del club inglese non erano arrivate risposte, ma questo era stato messo nel conto. Espn aveva ipotizzato un principio d’intesa sulla base di 17 milioni. Come riporta oggi la Gazzetta si respira aria di grande ottimismo, visto che ieri Martin Schoots (rappresentante del centrocampista danese) ha avuto svariati incontri per cesellare le intese già raggiunte la scorsa settimana. Ormai è chiaro: Eriksen avrà un contratto sino al 2024 da 7,5 milioni a stagione più i bonus. ma questo pomeriggio è arrivata la doccia fredda. Il tecnico del Tottenham Josè Mourinho ha affermato in sala stampa: “Eriksen giocherà domani con il Watford. Continuo a non capire l’ottimismo dell’Inter. Il centrocampista danese è nostro e per sapere di più dovete chiedere all’agente e all’Inter perché loro sanno più di me”, dichiara in tono polemico il manager portoghese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy