Tottenham, Mourinho: “Non invidio Manchester City e Liverpool. Noi siamo diversi. Su Kane…”

Tottenham, Mourinho: “Non invidio Manchester City e Liverpool. Noi siamo diversi. Su Kane…”

“Non so quando tornerà”

di Redazione ITASportPress

José Mourinho non si nasconde e, come sempre, affronta ogni appuntamento con i media col classico stile. Il tecnico del Tottenham, intervenuto in vista della gara di FA Cup odierna, come riporta il Guardian, ha parlato delle due big che stanno dominando gli ultimi anni in Premier League: Manchester City e Liverpool. Non solo. Lo Special One è tornato sull’infortunio di Harry Kane, bomber inglese che sarà assente per diversi mesi.

NESSUNA INVIDIA – “Noi come Tottenham non possiamo avere la stessa composizione di alcune squadre del campionato”, ha spiegato Mourinho. “Ho visto la partita del Manchester City e avevano in panchina Sterling, Bernardo Silva, Gundogan, Otamendi. A Liverpool capita lo stesso e hanno anche giocatori infortunati come Matip, Lovren, Keita e Fabinho. Detto questo non li invidio perché ho uno staff e un gruppo di giocatori davvero fantastico e completamente diverso dal loro”.

KANE – Problemi, invece, per quanto riguarda le condizioni di Harry Kane. Il giocatore si è infortunato e si è operato per tornare il prima possibile. Ma alla domanda sui tempi di recupero del bomber inglese, Mourinho non ha lasciato grosse speranze e, anzi, ha allarmato la Nazionale britannica: “Non so quando tornerà. Lo aspettiamo magari per metà aprile, o fine aprile. O addirittura per maggio o direttamente nella prossima stagione”. Non certo buone notizie quelle che Mourihno dà ai tifosi Spurs e al ct dell’Inghilterra…

LA STAMPA INGLESE E LE CONDIZIONI DI KANE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy