Tottenham, senti Pochettino: “Ho imparato l’inglese con le canzoni di Adele”

Tottenham, senti Pochettino: “Ho imparato l’inglese con le canzoni di Adele”

Il tecnico argentino ha confessato il suo difficile approccio con la lingua una volta approdato in Inghilterra

di Redazione ITASportPress
Pochettino

Protagonista sulla panchina del Tottenham, Mauricio Pochettino ha attraversato anche momenti complicati in passato, come da lui stesso confessato nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di Joe.

L’INGHILTERRA – “Quando nel 2013 dalla Spagna mi sono trasferito in Inghilterra è stato il periodo più difficile della mia vita. Non tanto per la decisione, quanto per l’adattamento. Molte notti non riuscivo a dormire, come la prima trascorsa all’hotel di Southampton: non riuscivo neanche a chiudere gli occhi da quanto ero irrequieto. Presi il mio telefono e, intorno alle quattro del mattino, mandai un messaggio a Jesus Perez chiedendoli se era sveglio. Lo invitai a raggiungermi nella mia stanza per parlare e gli dissi che non sapevo cosa fare per la giornata successiva: dovevo mettermi di fronte a circa cinquanta persone, compreso il presidente, e non sapevo una parola in inglese. Tremavo”.

L’INGLESE – “Mia moglie mi trovò un’insegnante di inglese, ma la prima sessione, durata due ore, è stata noiosa. Ho pensato che mai avrei imparato la lingua. Allora la tutor ha messo la canzone di Adele ‘Skyfall’, che è molto difficile se non sai niente di inglese. Adesso, ogni volta che l’ascolto, ripenso a quell’episodio e sorrido”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy