Van Dijk, crolla il muro: subisce un dribbling dopo 50 gare

Van Dijk, crolla il muro: subisce un dribbling dopo 50 gare

Il difensore olandese era diventato celebre per essere divenuto un muro

di Redazione ITASportPress

Il muro è crollato a Liverpool. Nonostante la vittoria dei Reds contro l’Arsenal, Virgil Van Dijk è finito sul banco degli imputati per qualche sbavatura di troppo. Ma a sorprendere maggiormente non sono gli errori di lettura in alcuni episodi della gara quanto un dato: per la prima volta dopo 50 gare, il difensore centrale olandese fortemente voluto da Jurgen Klopp ha subito un dribbling. In questo 2019, il giocatore non era mai stato saltato nell’uno contro uno da un attaccante. Stavolta, Pepe si è preso il lusso di eludere la sua sorveglianza. Ma va riconosciuta la straordinaria lunghezza dell’imbattibilità di Van Dijk: dall’ultima volta in cui era stato superato sono passati 17 mesi…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy