Wenger e il retroscena su Vardy: “Quando ero all’Arsenal gli proposi tanti soldi ma il Leicester…”

L’ex manager Gunners e l’affare poi saltato

di Redazione ITASportPress
Wenger

Jamie Vardy è senza dubbio uno degli attaccanti più prolifici degli ultimi anni di Premier League. Il centravanti del Leicester sta continuando a trascinare le Foxes a suon di gol e prestazioni di assoluto livello come quelle che nel 2016 portarono la squadra allenata da Claudio Ranieri a vincere il titolo inglese. L’estate successiva a quel trionfo, però, le cose sarebbero potute cambiare con l’attaccante che era entrato nel mirino dell’Arsenal di Arsene Wenger. L’ex manager Gunners ha raccontato un curioso retroscena di mercato relativamente proprio a quel periodo.

Wenger: “Nel 2016 offrii tanti soldi a Vardy ma…”

Vardy, getty images

Parlando a beIN Sports, Wenger ha raccontato: “Era il 2016 e il Leicester aveva appena vinto la Premier League. Io personalmente gli offrii tanti soldi ma quell’anno il compianto presidente Vichai Srivaddhanaprabha non voleva assolutamente perderlo e gli offrì la stessa cifra se non di più e la stessa durata. Per questo poi non si fece nulla”. E ancora: “Si sarebbe trovato alla perfezione nell’Arsenal perché avevamo molto possesso palla nell’area di rigore avversaria e lui è bravo a trovare spazio. Ha le doti del grande attaccante, legge il gioco prima degli avversari e anticipa diverse situazioni”.

Vardy
Vardy (Getty images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy