ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

ADDIO SCRITTO

Psg, 20 milioni di buoni motivi per non licenziare subito Pochettino…

Pochettino (getty images)

Il tecnico dovrebbe essere licenziato ma costerà molto caro al Psg che prende tempo...

Redazione ITASportPress

Il futuro di Mauricio Pochettino sembra essere lontano da Parigi. Feeling mai nato col Psg e risultati decisamente sotto le aspettative stanno facendo pensare ad un addio anticipato che potrebbe arrivare anche molto presto. L'Equipe fa il punto sulla situazione tra club e allenatore segnalando come, ad oggi, la società dovrebbe pagare circa 20 milioni di euro all'argentino se decidesse di esonerarlo.

Se Pochettino verrà esonerato durante questa stagione, quindi un anno prima della scadenza del contratto regolare prevista nel 2023, il club parigino sarà costretto a pagare circa 20 milioni di euro a lui e al suo staff. L'accordo firmato tra le parti dovrebbe quindi costare circa 1.1 milioni di euro al mese alle casse del Paris.

Oltre a dover continuare a pagare lo stipendio al mister, il Psg dovrà poi dovrà fare i conti con i costi del suo staff: Jesus Pérez (80.000 euro al mese), Miguel D'Agostino, Toni Jiménez (50.000 euro al mese) e il figlio Sebastiano Pochettino (20.000 euro al mese).

Insomma, l'addio anticipato dell'argentino non sarebbe poi così conveniente ma, quasi certamente, avverrà. Se non subito, al termine della stagione magari con un accordo che non obblighi il club a dover sborsare le somme complete...

 Psg Pochettino (getty images)
tutte le notizie di