Psg, Draxler vuole la rivincita: “Bayern Monaco? Siamo pronti. Dopo il Barcellona siamo in fiducia…”

Il centrocampista tedesco sulla sfida dei quarti di finale di Champions League

di Redazione ITASportPress
Draxler

Julian Draxler si prepara allo sprint finale di stagione col suo Paris Saint-Germain. Il centrocampista tedesco, nel corso di una interessante intervista al sito ufficiale dei parigini, ha parlato del suo momento personale nel club ma anche dei prossimi impegni della squadra: su tutti quello contro il Bayern Monaco, una vera e propria rivincita dopo la finale di Champions League della scorsa stagione.

Draxler: Parigi e Champions League

Draxler
Draxler (getty images)

Sul momento personale e l’esperienza francese dal 2017: “Il tempo vola ma qui a Parigi sto davvero bene”, ha esordito Draxler. “Sono felice, ho un bel rapporto con la squadra, con la società e la città. Ho imparato presto la lingua così da poter vivere meglio. Sto bene anche se all’inizio vivere in una città così grande mi ha fatto impressione dato che arrivo da una piccola cittadina tedesca”.

Dagli aspetti personali a quelli di squadra: “La lotta in Ligue 1? A volte ho l’impressione che in Francia la gente consideri normale vincere il campionato o una coppa perché siamo il Paris Saint-Germain. È il lavoro di tutta la squadra durante tutto l’anno che lo rende possibile. Quest’anno è più difficile, è molto serrato. Ci attende una grande sfida. Faremo di tutto per vincere il campionato e altre competizioni”.

A proposito di altre competizioni, non è un segreto che tra gli obiettivi del Psg ci sia la Champions. Dopo aver superato il Barcellona agli ottavi di finale, ci sarà il Bayern Monaco vincitore della passata stagione dopo la finale proprio contro i parigini: “Il Barcellona è una grande squadra. Abbiamo vinto 4-1 in casa, dove abbiamo fatto una partita impressionante. L’aver eliminato questa squadra ci ha dato fiducia. Mi sento come se fossimo pronti per il traguardo. Ci sono ancora molte partite da giocare ma giocheremo per vincere tutti i trofei ed essere fisicamente e mentalmente pronti per ogni partita”.

Sul Bayern; “È una sfida indubbiamente non facile perché parliamo di una delle migliori squadre del mondo. L’anno scorso hanno vinto la Champions League contro di noi. Ma anche noi abbiamo un’ottima squadra e giocatori incredibili. Penso che sarà una partita molto combattuta. I dettagli saranno importanti e faranno la differenza. Sento che la squadra è pronta per giocare questo confronto. Daremo tutto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy