PSG, Leonardo: “Non ho contattato Allegri, ma stiamo valutando Tuchel. Messi? Ci abbiamo pensato, ma…”

Il ds del PSG parla dell’attualità di casa parigina

di Redazione ITASportPress
Leonardo

Leonardo, direttore sportivo del PSG, che in Italia conosciamo benissimo visti i suoi trascorsi con Milan ed Inter, ha rilasciato un’intervista a Canal+. Il dirigente dei parigini si è soffermato in modo particolare su quello che sarà il calciomercato del PSG dopo il raggiungimento della finale di Champions League, poi persa contro lo strapotere del Bayern Monaco. Leonardo ha anche toccato il tema allenatore, con il futuro di Tuchel che praticamente è sempre stato in bilico, e della possibilità di consegnare la panchina a Max Allegri.

“SIAMO BLOCCATI DAL FAIR PLAY FINANZIARIO”

Leonardo
Leonardo (Getty Images)

“Dovremo vendere alcuni giocatori visto che la situazione è difficile per tutte le squadra a causa della pandemia. Il FFP ci impedisce di fare certi movimenti, le cessioni sono complicate perchè mancano i soldi per fare acquisti. L’investimento abbiamo voluto farlo su Icardi, per quanto riguarda il mercato in entrata servirà qualcosa di creativo”. Leonardo si è poi soffermato sul capitolo allenatore: “Tutte le operazioni fatte dal PSG sono avvenute in perfetta sintonia con Tuchel. Non è vero che ho contattato Allegri, però stiamo riflettendo su delle cose e ci attendono alcune valutazioni. È stato difficile salutare Thiago Silva e Cavani, con il difensore abbiamo provato a parlare per convincerlo a rimanere fino all’ultimo minuto, ma ha rifiutato. Abbiamo optato da qualche mese per queste decisioni, serviva un ricambio generazionale. Neymar e Mbappè sono i migliori al mondo dopo CR7 e Messi, vogliamo che restino qui. Lionel? Ci abbiamo pensato, ma non era fattibile come operazione”. Queste le dichiarazioni di Leonardo a Canal+.

LADY CR7 SORPRENDE TUTTI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy