PSG, Neymar dichiara guerra al Barcellona: chiesti 30 milioni di arretrati

Storie tesissime tra il brasiliano e il club blaugrana, che contrattacca a propria volta

di Redazione ITASportPress

In attesa di capire se davvero Neymar si trasferirà al Real Madrid in estate, i crismi per lo scontro totale con il Barcellona ci sono tutti.

Come riportato da El Mundo, infatti, il giocatore ha depositato un ricorso contro il club blaugrana, chiedendo di essere risarcito per i compensi non ricevuti dopo il rinnovo dell’ottobre 2016 prima di firmare per il Paris Saint Germain. La cifra richiesta dal brasiliano è di 30 milioni, 26 più il 10% di interessi maturati da agosto ad oggi.

Il Barcellona, dal canto proprio, è pronto ad affidare la pratica ai propri avvocati, ritenendo di non dover versare nulla a Neymar, in quanto il contratto valido fino al 2021 è stato sciolto per volontà unilaterale del giocatore e perché Neymar è venuto meno al patto di non trattare con altri club nell’ultimo mese prima del 31 luglio.

Il Barça replica chiedendo anzi al giocatore danni per 75 milioni, dopo che Neymar ha firmato per il PSG pochi mesi dopo il rinnovo.

Neymar-PSG, quante magie!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy