PSG, retroscena Lucas: ceduto al Tottenham perché faceva la spia

PSG, retroscena Lucas: ceduto al Tottenham perché faceva la spia

Il brasiliano non era l’unico: anche Ben Arfa è considerato come una talpa all’interno dei parigini

di Redazione ITASportPress

Curioso retroscena legato a Lucas. Secondo Le Parisien, infatti, diversi segreti del PSG sono venuti a galla perché l’esterno offensivo brasiliano, finito ai margini del progetto tecnico dell’allenatore spagnolo Unai Emery, faceva la spia raccontando in giro quanto accadeva nello spogliatoio e, per questo motivo, è stato ceduto al Tottenham durante la sessione di mercato invernale appena conclusa. A quanto pare, l’ex San Paolo non era l’unica talpa: anche il francese Hatem Ben Arfa, infatti, è considerato come tale e con il trasferimento agli Spurs del giocatore classe ’92 il club parigino ha voluto riportare la pace all’interno della squadra.

Raggi contro Neymar: “Serve più rispetto”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy