ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

DOPO L'ADDIO

Ramsey ai Rangers: “Trasferimento nevrotico ma sono felice. Sempre giocato tranne ultimi 2 anni”

Ramsey (getty images)

Parla il centrocampista dopo il trasferimento dalla Juventus ai Rangers Glasgow

Redazione ITASportPress

Non sembra portare rancore Aaron Ramsey dopo l'addio dalla Juventus. Il gallese si è trasferito in Scozia ai Rangers Glasgow e ai microfoni di Sky Sports ha spiegato le sue prime sensazioni relativamente al trasferimento.

CAMBIO MAGLIA - "È stato un trasferimento un po' nevrotico, c’erano cose che andavano su e giù tra i club, piccoli cambiamenti e aggiustamenti da fare ma sono felice che alla fine ce l’abbiamo fatta. Per me è stata una nuova esperienza. Sono felice che tutto sia andato per il meglio", ha spiegato Ramsey.

OBIETTIVI - "Voglio giocare. Nella mia carriera ho sempre giocato molto e le ultime due stagioni non sono state facili. Sono andato un po’ a singhiozzo, ma è il passato. Rancore? Non ne ho, è stato tutto concordato e semplice, quindi posso solo dire grazie per quello che è stato il mio periodo in bianconero. Ora penso solo ai Rangers e spero di poter tornare in condizione il prima possibile e dimostrare cosa posso ancora dare". Un pizzico di dispiacere e rammarico, però, Ramsey ha ammesso di averlo in quanto non avendo la forma migliore non potrà giocare subito il big match di Scozia contro i rivali del Celtic che si disputerà questa sera: "Mi sarebbe piaciuto, ma ho giocato poco negli ultimi mesi e nelle prossime settimane devo lavorare per rimettermi in forma".

 Aaron Ramsey (getty images)
tutte le notizie di