Rani Khedira rifiuta la convocazione della Tunisia: “Parlo solo il tedesco”

Rani Khedira rifiuta la convocazione della Tunisia: “Parlo solo il tedesco”

Il fratello del centrocampista della Juventus, in forza all’Augsburg, dice no alla possibilità di giocare il Mondiale con le Aquile di Cartagine

di Redazione ITASportPress

Al fratello maggiore, Sami, non lo lega solo un’assonanza nel nome di battesimo, e una somiglianza fisica spiccatissima, ma anche la professione e il ruolo. Rani Khedira è un centrocampista dell’Augsburg e se imitare il fratellone come titoli vinti in carriera non sarà facile, il sogno è almeno quello di venire convocati nella nazionale tedesca.

Ecco allora il no rifilato alla Federazione della Tunisia che aveva formulato a Rani un invito ufficiale per partecipare al prossimo Mondiale.

Pur essendo entrambi nati in Germania, i fratelli Khedira hanno chiare origini tunisine.

Ma il dubbio su quale nazionale rappresentare non si è neppure posto. Le motivazioni più che logiche: “Sono nato e cresciuto in Germania, parlo solo il tedesco – ha detto Khedira jr – Il mio gioco è incentrato sulla comunicazione, non sarei in grado di aiutare la squadra come vorrei. E in più non vorrei prendere il posto di un collega che ha lottato per 2 anni per qualificarsi al Mondiale”.

Sami Khedira contro il VAR

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy