ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

BRUTTO EPISODIO

Rapina a Tahith Chong: coltello alla gola per il giovane del Manchester United

Tahith Chong (getty images)

Il brutto episodio risale al mese di gennaio ma è arrivato alla cronaca solo in queste ore

Redazione ITASportPress

Una rapina con tanto di coltello alla gola. Un brutto episodio ha sconvolto qualche tempo fa il giovane giocatore Tahith Chong, di proprietà del Manchester United ed in prestito in questa stagione al Birmingham. Come riportato dal Sun, il ragazzo ha subito un violento furto nella propria abitazione da parte di alcuni loschi individui che si sarebbero presentati col volto coperto e armati di coltelli.

Una fonte avrebbe raccontato l'accaduto al tabloid inglese: "Per Tahith Chong è stata un'esperienza terribile. Dormiva e alle 3 del mattino lo hanno svegliato con le lame sotto la gola. Gli hanno puntato torce in faccia per mettergli ancora più paura e gli hanno chiesto di svuotare ogni bene e di consegnarlo. Sembravano ben organizzati e che sapessero esattamente cosa stavano facendo. Inoltre lo hanno anche deriso per il sistema di sicurezza ritenuto scarso. Lui è rimasto davvero scosso dall'accaduto".

Da quanto si apprende, il fatto è avvenuto lo scorso 16 gennaio ma il racconto è venuto alla cronaca solo in queste ore.

 Tahith Chong (getty images)
tutte le notizie di