Real Madrid, Hazard ammette: “Vestire la 7 di Cristiano Ronaldo non è facile…”

Real Madrid, Hazard ammette: “Vestire la 7 di Cristiano Ronaldo non è facile…”

“ZIdane? Allenarmi con lui mi rende felice. Se ami il calcio ami anche lui”

di Redazione ITASportPress

Parla Eden Hazard e lo fa alla tv del Real Madrid. L’asso belga, arrivato questa estate nella capitale spagnola, ha affrontato diversi temi importanti. Dal suo trasferimento in blancos, sino al ‘peso’ della maglia numero 7. Quella indossata in passato da Cristiano Ronaldo.

MAGLIA – Dopo un inizio titubante, Hazard ha trovato la prima rete con la camiseta blanca, una maglia che, come lui stesso ammette, non è come le altre: “Vestire la maglia numero 7 dopo Cristiano Ronaldo non è facile. Parliamo di una divisa e di un giocatore con davvero tanta storia“.

A MADRID – Per Hazard non è stato facile arrivare al Real. Il Chelsea non poteva fare a meno di lui e lo stesso belga era combattuto: “Quando sono finiti i Mondiali in Russia volevo andare al Real Madrid, ma non era possibile e sono rimasto un altro anno al Chelsea”. “Devo dire, però, che il Chelsea ha capito il mio desiderio e mi ha fatto andare via, anche se un anno più tardi”. E sull’ambiente madrileno prima del suo arrivo: “Avevo parlato con Florentino Pérez e mi ha detto che mi stava aspettando. Poi ho parlato anche con Modric e ho sentito che tutti volevano vedermi a Madrid”.

IDOLO – Sugli gli obiettivi stagionali e il momento non troppo esaltante del Real Madrid, Hazard ha poi aggiunto soffermandosi anche su Zidane: “Daremo tutto per vincere ogni trofeo possibile. Dobbiamo alzare diversi titoli. Sono qui per vincere. Per tutti è importante vincere e anche per me”. “Zidane? Se ti piace davvero il calcio, devi amare Zidane, che tu sia o meno un giocatore del Real Madrid. Quando ero bambino, per me era il migliore. Volevo vedere Zidane giocare a calcio. Allenarmi al suo fianco mi rende felice. È onesto, sa di cosa ha bisogno il giocatore e parla quando deve parlare”.

NAZIONALE – Curioso anche un passaggio sulla scelta della Nazionale. Hazard ha rivelato: “La Nazionale francese? Ne parlammo per un po’, soprattutto quando ho debuttato con il Lilla, io però sono belga e quindi ho deciso di giocare per il Belgio”.


0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy