Real Madrid, Hazard ormai un caso. Zidane e Courtois in coro: “Eden triste e arrabbiato…”

Il mister e il portiere blancos sulle condizioni del giocatore belga

di Redazione ITASportPress
Hazard

Sembrava poter finalmente tornare in campo ad aiutare il Real Madrid e invece Eden Hazard si è dovuto arrendere all’ennesimo problema fisico che gli ha impedito di essere a disposizione di Zidane per la prima gara casalinga di campionato. Attorno all’asso belga c’è tanta preoccupazione e non è un segreto che il suo acquisto sia diventato ormai un caso visto lo scarso impiego fino ad oggi. A parlare del classe 1991 sono stati Zinedine Zidane e anche il suo grande amico, nonché compagno di Nazionale Thibaut Courtois, intervenuto dopo il successo contro il Valladolid.

Hazard: triste e arrabbiato

Courtois (getty images)

Il primo ad esporsi su Hazard è stato Zidane che solamente poche ore prima, alla vigilia di campionato, aveva annunciato il ritorno del belga: “Mi dispiace, ma ha avuto un problemino imprevisto. Sembrava potesse giocare ma alla fine ha sentito una sorta di spasmo al muscolo. Non è nulla di grave e non è legato ai problemi alla caviglia. Sono cose che capitano. Non so quando potrà tornare ma siamo sereni. Lui non è contento ed è arrabbiato perché stava tornando e si stava allenando molto bene. Ma comunque deve stare sereno”.

Dello stesso avviso anche Courtois che dà qualche indizio in più sul morale del connazionale: “Hazard è un po’ triste, si stava allenando molto bene, è un piccolo contrattempo. Non è la caviglia e quindi si spera possa tornare presto. Non vedeva l’ora di giocare”.

Importante anche la vicinanza del club ed in particolare del patron Florentino Perez che, durante la sfida di Liga, è stato visto avvicinarsi proprio ad Hazard, presente in tribuna per vedere la partita, per sincerarsi delle condizioni del talento belga. Un bel gesto che aiuterà anche psicologicamente Hazard a riprendersi… Almeno è quello che sperano al Real Madrid.

LA MODELLA ARGENTINA INFIAMMA IL WEB

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy