Real Madrid, la priorità per gennaio è vendere: il bilancio in negativo preoccupa

Real Madrid, la priorità per gennaio è vendere: il bilancio in negativo preoccupa

Troppi i milioni spesi in estate in confronto alle cessioni

di Redazione ITASportPress

Il Real Madrid necessita di sistemare il proprio bilancio dopo un’estate considerata folle. Tantissimi i milioni spesi negli ultimi mesi, ben 350, per accaparrarsi giocatori del calibro di Hazard, Jovic, Militao, Rodrygo e Mendy; le cessioni corrispondono a circa 150 milioni di euro, per cui il saldo è in negativo di ben 200 milioni, e così certamente non va bene. Sia per il club in sé, per le proprie dinamiche, sia per le regole imposte dalla Liga e dal fair play finanziario della Uefa: come sottolinea Marca, la priorità per gennaio sarà vendere qualche giocatore, a partire da Brahim Diaz e Mariano Diaz, anche per ridurre il numero dei giocatori a disposizione di Zinedine Zidane. Va bene che il Real non ha troppi problemi di liquidi, però si tratta comunque di un’azienda e non si può pensare che possa spendere 200 milioni ad ogni sessione di calciomercato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy