Real Madrid, retroscena Bale: resterà fino a fine contratto come ‘vendetta’ per mancato passaggio in Cina

Real Madrid, retroscena Bale: resterà fino a fine contratto come ‘vendetta’ per mancato passaggio in Cina

Il gallese ai ferri corti col club blancos

di Redazione ITASportPress
Bale

Da qualche tempo a questa parte a Gareth Bale, forse, piaccioni più i soldi e il golf. Il calciatore del Real Madrid ha deciso di non fare sconti al club blancos e di mettere il bastone tra le ruote fino al termine del suo contratto. Due anni ancora e ben 60 milioni di sterline potenzialmente incassabili dal gallese.

Una fonte vicina al giocatore, come rivela il Sun, avrebbe svelato il motivo per il quale l’esterno d’attacco starebbe “facendo i capricci”.

Bale: vendetta per mancato passaggio in Cina

Bale
Bale (getty images)

Un milione di sterline alla settimana da parte del Jiangsu Suning. Era questa l’offerta che Gareth Bale aveva deciso di accettare secondo il tabloid britannico e che il Real Madrid ha fatto poi saltare. Ecco perché il giocatore si sarebbe davvero infuriato e avrebbe tenuto l’atteggiamento che, ormai, tutto il mondo sportivo conosce. Stando a quanto afferma una fonte vicino al giocatore “Bale resterà fino alla fine del suo contratto per farsi pagare tutti i soldi che gli spettano”. E ancora: “Non perdona al Real Madrid di aver bloccato il suo trasferimento in Cina. Lui ha un carattere molto determinato e non cambierà idea. Se questo vorrà dire non giocare per i prossimi due anni al Real Madrid lo farà“.

In questi due anni rimasti di contratto, Bale potrebbe andare a guadagnare 30 milioni all’anno con bonus compresi. 60 in due anni quindi.

INCIDENTE PICCANTE PER LA SPORTIVA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy