Rivaldo: “Barcellona? Ci saranno grandi cambiamenti. Messi può aver pensato all’addio dopo l’8-2 contro il Bayern Monaco…”

L’ex attaccante sul momento in casa blaugrana

di Redazione ITASportPress
Rivaldo

Lungo messaggio social da parte dell’ex attaccante brasiliano Rivaldo in riferimento alla situazione del Barcellona. Come Iniesta, anche l’ex giocatore blaugrana ha voluto dire la sua su Instagram cercando di spiegare cosa accadrà in Catalogna dopo l’addio di Setien.

Rivaldo: “Rivoluzione al Barcellona. Messi può aver pensato di dire addio”

Messi
Messi (getty images)

“Tutto indica che il Barcellona punterà su Ronald Koeman come nuovo allenatore del club dopo che Quique Setién se ne è andato”, ha esordito Rivaldo. “Ho lavorato con lui ai tempi di Van Gaal, quando era assistente allenatore, quindi lo conosco molto bene. Oltre ad essere un giocatore storico del Barcellona ed essere una brava persona, ha imparato molto nella sua carriera e ha svolto un buon lavoro in diversi club in cui è stato. Ora stava facendo motlo bene con l’Olanda quindi è un buon nome per avere successo come tecnico del Barcellona”.

E ancora: “Certo, avrà una grossa responsabilità sulle spalle e avrà bisogno di tempo per introdurre i suoi metodi, quindi spero che firmi un contratto per un po’ di tempo (3-4 anni) poiché la società è in una situazione delicata e avrà del lavoro da fare per sistemare tutto in vista delle prossime stagioni e credo che debba farlo il prima possibile. Ci saranno molti cambiamenti quest’estate con molti giocatori che se ne andranno e altri che arriveranno. Spero possa prendere le giuste decisioni per riportare il Barcellona ai suoi livelli: forte come negli altri anni”.

E sul k.o. contro il Bayern Monaco e il futuro di Messi: “È normale che dopo una partita del genere contro il Bayern passino molte cose nella mente dei giocatori e Messi potrebbe anche aver pensato che fosse ora di partire. Ma non prenderebbe una decisione così importante dopo tutte le voci che sono uscite. Non lo farebbe dopo una partita così perché destabilizzerebbe ulteriormente il club. Certamente era triste e ferito da questo risultato e da tutta questa stagione 2019-20, ma è molto grato al Barcellona, ​​ha la sua vita in città e un giorno quando finirà di giocare a calcio vivrà a Barcellona”.

“Inoltre, non credo che prenderà questa decisione senza prima parlare con la società, dopotutto questa è una storia che dura da tanti anni e che ha dato molto ad entrambe le parti. In ogni caso Messi non lascerà il Barcellona senza che il club riceva dei soldi in cambio. Almeno, questo è quello che penso io considerando anche la sua personalità e quello che ha dimostrato negli anni”.


INCIDENTE PICCANTE PER LA COMPAGNA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy