Ronaldo: “Ho realizzato tutti i miei sogni. Portogallo? Non siamo favoriti al mondiale”

Ronaldo: “Ho realizzato tutti i miei sogni. Portogallo? Non siamo favoriti al mondiale”

L’attaccante portoghese: “Ho ancora la convinzione e la forza, però, per vincere altri premi: molto dipende dai titoli che vinceremo quest’anno col Real e da come finisce la Coppa del Mondo”

di Redazione ITASportPress

Una carriera piena di successi di squadra e individuali, ultimo il quinto Pallone d’Oro conquistato. Ma non basta, Cristiano Ronaldo vuole sempre alzare l’asticella e migliorarsi ogni giorno. In un’intervista al canale YouTube “Desimpedidos”, il fuoriclasse in forza al Real Madrid si è raccontato ed ha svelato i suoi prossimi obiettivi: “Non avrei mai potuto sognare da giovane di arrivare a vincere cinque palloni d’oro: se la mia carriera dovesse finire oggi, mi definirei molto felice di quanto fatto. Lo sarei lo stesso, anche se avessi vinto meno. Ho ancora la convinzione e la forza, però, per vincere altri premi: molto dipende dai titoli che vinceremo quest’anno col Real e da come finisce la Coppa del Mondo”.

NAZIONALE – “Noi del Portogallo non siamo tra i favoriti: dobbiamo essere onesti, ci sono squadre più forti, come il Brasile, la Spagna, la Germania o l’Argentina. Nel calcio pero’ tutto e’ possibile: intanto cercheremo di superare la fase a gironi. Poi vedremo”.

SOGNI – “Altri sogni da realizzare? Onestamente penso di no: tutto ciò che ho sognato, negli anni, l’ho raggiunto”.

MODELLI – “Quando ero giovane sognavo di giocare nella Nazionale portoghese e seguivo chiaramente con attenzione Rui Costa, Fernando Couto e Figo”.

Cristiano Ronaldo gioca a pallacanestro con le palline colorate

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy