Russia, a Mosca 4 delinquenti picchiano in metro un ragazzino con la sciarpa del CSKA

Russia, a Mosca 4 delinquenti picchiano in metro un ragazzino con la sciarpa del CSKA

Situazione davvero sgradevole quella accaduta oggi nella capitale russa

di Redazione ITASportPress

Il calcio dovrebbe unire, non dividere. Non è stato così per 4 delinquenti, tutt’ora ricercati dalla polizia, che nelle scorse ore si sono resi protagonisti di un episodio vergognoso nella stazione della metro “Lubjanka“, in pieno centro a Mosca. Secondo quanto riportato dall’AGN Moskva, quattro uomini vestiti di nero si sono avvicinati ad un ragazzino quindicenne che teneva addosso la sciarpa del CSKA, sua squadra del cuore. Dopo il rifiuto di quest’ultimo alle reiterate richieste dei quattro di gettar via la sciarpa rossoblu, i malviventi lo hanno accerchiato e malmenato per qualche istante, fino a quando, secondo quanto affermato dai testimoni oculari, si sono dati alla fuga su ordine del capo gruppo.
Al povero quindicenne, trasportato poi in uno degli ospedali della città, sono stati diagnosticati un trauma cranico, la frattura del setto nasale e delle contusioni sparse per il corpo.
Intanto, sui social network e non solo, molti tifosi, anche di squadre rivali come lo Zenit, hanno espresso vicinanza al ragazzo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy