ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

SPARITO A CHI?

Sampdoria, furia Ihattaren: “Non mi hanno mai pagato lo stipendio…”

Ihattaren (getty images)

Il calciatore è tornato in Olanda

Redazione ITASportPress

L'avventura in Italia di Mohamed Ihattaren, centrocampista della Juventus in prestito alla Sampdoria, si è conclusa con il suo ritorno in Olanda dove dovrebbe giocare con la maglia dell'Utrecht. L'ex PSV è rimasto deluso dall'avventura in Serie A e nell'intervista concessa al Telegraafha attaccato pesantemente sia il club blucerchiato che il suo vecchio agente, Mino Raiola.

ALLA SAMP - "Sono partito a causa delle circostanze che si sono create. Spesso mi ritrovato seduto in una stanza d'albergo completamente solo e abbandonato a me stesso. Non ce la facevo più, tutti i tipi di accordi non venivano rispettavi. Era come se non esistessi. Non c'era nulla di organizzato, neppure l'assicurazione medica. Se mi fossi rotto una gamba alla Sampdoria cosa sarebbe successo? E lo stipendio? Non l'ho mai ricevuto. Ho chiamato il team manager e mi ha detto 'paghiamo ogni due mesi'. Non è successo è tutto questo ha iniziato a irritarmi", ha spiegato Ihattaren. E ancora: "D'Aversa e la dirigenza? Il tecnico non sapeva neppure che fossi mancino. Dirigenti? Ho visto persone in giacca ma non sapevo nulla. Potevano essere anche dei tassisti".

SPARITO A CHI ? - "Non ero certo disperso... come ho letto. Bastava a chiedere in giro per Utrecht, o ad Afellay, Labyad, tutti mi avrebbero visto lì. Non ho giocato, non lo stavo facendo, non c'erano prospettive e ho chiamato Raiola. E mi ha detto di stare calmo. Il ritorno in Olanda? L'ho fatto a ottobre, dopo Olanda-Gibilterra".

RAIOLA - Qualche parola anche su Raiola: "Ad un certo punto sono entrato nell'ufficio dell'agente Ali Dursun (il sostituto di Raiola, ndr) e gli ho detto 'aiutami, ho sbagliato tutto'. Lui mi ha ascoltato e detto che non potevo essere io il responsabile. E' stato come un padre per me. Raiola invece ha detto di essere preoccupato per me, di non avere più contatti con me, ma mi ha deluso".

 (Getty Images)
tutte le notizie di