Senegal, Mané preso di mira dai tifosi: lacrime e disperazione all’uscita dal campo

Senegal, Mané preso di mira dai tifosi: lacrime e disperazione all’uscita dal campo

L’attaccante del Liverpool esce dal terreno di gioco aiutato dai compagni

di Redazione ITASportPress

Il suo Senegal ha vinto per 1-0 contro la Guinea grazie ad un autogol di Mesa nei minuti iniziali del secondo tempo. Una vittoria importante nel match valido per le qualificazioni alla Coppa d’Africa per gli uomini di Cissé che però non sono poi così felici. Per lo meno non lo è stato Sadio Mané che al termine della gara è uscito in lacrime sorretto da alcuni membri dello staff e compagni di squadra.

IL MOTIVO – Come scrive il Sun, la stella del Liverpool è stata protagonista di un’uscita dal campo piuttosto particolare. Mani in faccia a nascondere le lacrime, poi la maglietta sul volto per coprirsi. Non sembra che l’esterno offensivo senegalese si sia infortunato, piuttosto pare che il motivo scatenante siano stati gli insulti e i fischi del proprio pubblico. Mané è stato infatti protagonista di una clamorosa occasione durante la partita, che avrebbe potuto permettere al Senegal di chiudere il match portandosi sul 2-0. Occasione, purtroppo per lui e la sua squadra, fallita che gli è costata il boato continuo dei proprio sostenitori.

Mané, al termine della gara, non è riuscito a contenere il dispiacere per la sua prova opaca ed è letterlmente crollato sul terreno. Solo l’aiuto dello staff e di alcuni compagni gli ha permesso di uscire dal rettangolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy