Spagna, anche Saul difende De Gea: “È tra i migliori al mondo. Critiche ingiuste, la colpa è di tutti…”

Spagna, anche Saul difende De Gea: “È tra i migliori al mondo. Critiche ingiuste, la colpa è di tutti…”

Il compagno di squadra fa da scudo nei confronti del proprio portiere

di Redazione ITASportPress

Dopo il ko contro la Croazia, la Spagna torna in campo in amichevole contro la Bosnia. La Roja vuole ripartire dopo la sconfitta rimediata in Nations League che mette a serio rischio il passaggio alle final four della competizione. Ecco allora che prima il ct Luis Enrique, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match, e poi il giocatore dell’Atletico Madrid, Saúl Ñíguez hanno messo in chiaro alcuni aspetti incominciando dalla critiche ricevute da David De Gea, al centro delle polemiche per alcune prestazioni sotto tono. Sopratutto il compagno di squadra ha deciso di metterci la faccia e dividersi le colpe di questo momento.

RIPARTIRE – “Rispetto alle ultime quattro partite, ci sono cose da migliorare, i primi due match ci hanno buttato tra le nuvole e gli ultimi due ci hanno riportato alla realtà, dobbiamo migliorare, analizzare quegli errori, ma la squadra sta crescendo”.

DIFESA – “Le critiche a De Gea? Quando criticate tanto un giocatore, questo influenza tutti noi. Non va bene per nessuno, non penso che dovrebbe esserci così tanto accanimento. David è uno dei migliori al mondo e lo ha dimostrato. Quell’energia negativa che viene generata non è buona per lui e per la nazionale. Se David riceve gol è colpa dell’intera squadra. Qualcosa dovrà essere migliorato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy