Spagna, condannati per violenza sessuale i tre giocatori dell’Arandina

Spagna, condannati per violenza sessuale i tre giocatori dell’Arandina

I fatti risalgono al 2017

di Redazione ITASportPress

Sono occorsi due anni per far chiarezza sulla vicenda che ha visti coinvolti tre giocatori dell’Arandina, club spagnolo di terza divisione. Tutti sono stati accusati di violenza sessuale nei confronti di un minore. Due dei giocatori avevano un’età compresa tra i 22 e i 24 anni mentre il terzo avrebbe 19 anni. La pena comminata dalla Corte Suprema di Giustizia della Castiglia e Leon per ciascuno degli imputati è di 14 anni di carcere e altri 24 anni da scontare con attività di servizio per la comunità. Inoltre, dovranno risarcire la famiglia della vittima con 50.000 euro e non potranno parlare con la vittima per 10 anni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy