Sparta Praga, ufficiale l’esonero di Stramaccioni

Il tecnico italiano paga una classifica non proprio felice, ma non solo…

di Redazione ITASportPress

La notizia era nell’aria, ma adesso è arrivata anche l’ufficialità: lo Sparta Praga ha esonerato Andrea Stramaccioni.

IL MOTIVO – Il tecnico italiano paga una classifica non proprio felice: attualmente la squadra ceca è quinta (9 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte). Fatale l’ultima partita, pareggiata in casa contro il modesto Zbrojovka Brno: 1-1 con gli avversari in inferiorità numerica per oltre 20 minuti.

RAPPORTI TESI – Oltre a quanto scritto sopra, alla base della decisione c’è il rapporto tutt’altro che idilliaco con Zdenek Scasny, in panchina fino a 17 mesi fa, nominato direttore sportivo a inizio gennaio. Il legame, mai positivo, è peggiorato nel weekend. All’intervallo dell’ultimo match, il d.s. sarebbe intervenuto per dare consigli in ceco ai giocatori, decisione che l’ex allenatore di Inter e Udinese non ha accettato.

Mesto in tackle su Stramaccioni!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy