Tebas: “La Serie A con Ronaldo non è diventata più forte. Covid? Servono 490 milioni per finire il campionato”

Il numero uno de La Liga lancia un grido di allarme

di Redazione ITASportPress

Se la Serie A rischia il default come hanno sottolineato diversi dirigenti di club importanti. Ma anche in Spagna causa pandemia non se la passano bene. Javier Tebas numero uno de La Liga lancia l’allarme: “Il calcio spagnolo avrebbe bisogno di 490 milioni di euro per concludere la stagione. Ci sono club a cui mancano 100 milioni di euro, altri 3 . Stiamo lavorando per vedere come risolvere questo problema. Il Valencia non è più in Champions League, per esempio, e criticano che vende giocatori, ma deve venderli; e il Barcellona deve abbassare gli stipendi dei giocatori per finire la stagione. Non hanno altra scelta”. Tebas ha condiviso poi un suo pensiero su Cristiano Ronaldo che ha lasciato nel 2018 la Liga per giocare in Serie A.“Una Liga senza Messi e Ramos non voglio che succeda, ma se dovesse succedere, abbiamo comunque dimostrato di riuscire a essere al di sopra dei nomi dei giocatori: negli ultimi anni abbiamo ‘perso’ calciatori importanti come Cristiano Ronaldo e Neymar. Nonostante il trasferimento del portoghese non credo che la Serie A abbia superato il calcio spagnolo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy