Terry promuove Lampard al Chelsea: “È il momento giusto per tornare a casa”

Terry promuove Lampard al Chelsea: “È il momento giusto per tornare a casa”

L’intervista rilasciata dall’ex difensore al Daily Mail

di Redazione ITASportPress

I due si sono affrontati qualche settimana fa in finale playoff per accedere in Premier League con Aston Villa e Derby County, ma per anni sono stati compagni di squadra e colonne portanti del Chelsea. Parliamo naturalmente di John Terry e Frank Lampard, con quest’ultimo pronto a ritornare ai blues ma nelle vesti di allenatore. In una intervista esclusiva al Daily Mail, l’ex difensore ha parlato molto bene dell’amico che trascinava il suo centrocampo: “Dopo l’ottima stagione col Derby e il blocco del mercato per il Chelsea, non c’è nessuno più adatto di Frank Lampard per sostituire Maurizio Sarri in panchina. Per lui e per il club è il momento perfetto. Quando arrivò dal West Ham nel 2001 si sentiva sotto pressione, non lo ha mai nascosto, poi però è diventato il miglior giocatore della storia del Chelsea. Ora può ripetersi da allenatore”.

MOMENTO GIUSTO – “Non credo che i tifosi saranno diffidenti per un suo ritorno, loro lo amano – ha continuato John Terry, che sa bene quanto Abramovich sia minuzioso per la scelta degli allenatori -. È una leggenda per il Chelsea e ora è il momento giusto per tornare a casa. Sarà il benvenuto, avrà il compito di rendere la squadra più competitiva e provare a rendere più stabile il club, cosa che ultimamente è mancata un po’. Lampard ha conoscenza tattica, entusiasmo e l’appoggio di giocatori e tifosi per dimostrare tutto il suo valore. Certo, hanno perso Hazard che è uno dei migliori al mondo, ma Frank erediterà una squadra piena di giovani di talento, a cui si uniranno coloro che hanno fatto bene nei vari prestiti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy