Terry racconta: “Due club mi volevano quando ero al Chelsea ma Vialli si oppose…”

Terry racconta: “Due club mi volevano quando ero al Chelsea ma Vialli si oppose…”

La leggenda blues e il retroscena sulla sua carriera da calciatore

di Redazione ITASportPress

Curioso retroscena di mercato rivelato dall’ex leggenda del Chelsea John Terry. Storico difensore e capitano, ora vice-allenatore dell’Aston Villa, ha parlato nel corso di una diretta Instagram Q&A con Stephen Hendry di quella che sarebbe potuta essere la sua carriera se in casa londinese non ci fosse stato… Gianluca Vialli.

OFFERTE – “Due club si sono approcciati col Chelsea per provare a prendermi nel corso della mia vita in blues. Uno è il Manchester City. I Citizens fecero un’offerta ufficiale ma io mi sono opposto. Mi sono seduto col proprietario è ho detto che non era mia intenzione andare via”, ha raccontato Terry in merito a quel tentativo avvenuto nel 2009. “Gli dissi che non avrei lasciato il Chelsea e a quel punto passammo anche al rinnovo del contratto. Rimasi ancora 5-6 anni…”.

RETROSCENA – Ma ancora prima di quel 2009 e dell’offerta del City, ecco l’Huddersfield nel 2000: “Fu il primo club a cercarmi. Nella mia prima esperienza al Chelsea. All’epoca Steve Bruce era il manager dell’Huddersfield e mi voleva. Il Chelsea aveva accettato l’offerta, ma Gianluca Vialli si oppose. Disse di no e gli sono grato ovviamente. Dopo quel tentativo debuttai e diedi inizio alla mia carriera. Gli devo molto”, ha raccontato Terry.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy