ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Premier League

Tottenham, Conte: “La scorsa estate dissi di no perchè avevo ancora la testa all’Inter”

(Getty Images)

Le prime parole del nuovo tecnico degli Spurs

Redazione ITASportPress

Dopo aver lasciato l'Inter e aver detto di no al Tottenham quest'estate, Antonio Conte ci ha ripensato ed ha scelto di ritornare sui suoi passi e di accettare la panchina degli Spurs, dopo l'esonero di Nuno Espirito Santo della giornata di ieri. Conte torna ad allenare in Inghilterra, dopo l'esperienza vincente al Chelsea con la seconda percentuale di vittorie più alta della Premier League (67%), solo Guardiola ha una percentuale migliore rispetto a lui (73%). L'ex tecnico nerazzurro, che ritroverà Fabio Paratici dopo l'esperienza condivisa con la Juventus, ha lasciato le prime dichiarazioni da nuovo tecnico del club inglese.

RITORNO IN PREMIER - Sul ritorno in Premier e sul no detto quest'estate: "La fine dell'avventura con l'Inter era ancora troppo recente ed ero troppo coinvolto dal punto di vista emotivo, per questo motivo avevo rifiutato. L'entusiasmo e la determinazione del presidente nel volermi affidare l'incarico però mi avevano già colto nel segno. Una volta che l’opportunità si è ripresentata, ho deciso di coglierla subito al volo. Sono molto felice di tornare ad allenare, soprattutto tornare a farlo in un club di Premier League che ha l’ambizione di tornare protagonista. Il club ha strutture all'avanguardia e uno dei migliori stadi del mondo. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare per trasmettere alla squadra e ai tifosi la passione, la mentalità e la determinazione che mi hanno sempre contraddistinto da giocatore e allenatore".

 (Getty Images)
tutte le notizie di