Tottenham, il raccattapalle abbracciato da Mourinho: “Incredibile, momento che non dimenticherò mai”

Protagonista il 15enen Callum Hynes

di Redazione ITASportPress

Tra i protagonisti della gara di Champions League tra Tottenham e Olympiacos vi è stato anche Callum Hynes, il raccattapalle abbracciato ed elogiato pubblicamente dal tecnico degli Spurs José Mourinho. Il 15enne, ha sottolineato lo Special One, ha avuto il merito di velocizzare la rimessa in gioco di Aurier che ha poi portato al gol del momentaneo 2-2 di Harry Kane: “Quel ragazzino è stato davvero bravo, ha capito cosa bisognava fare. Ha letto la partita, l’ha vissuta davvero. Avrei voluto invitarlo nello spogliatoio per festeggiare con noi, ma è scomparso”, aveva detto Mou.

LA RISPOSTA – Al messaggio di Mourinho, come riporta Sport Mediaset, ha risposto il giovanissimo raccattapalle: “Non ho neanche visto il gol, ero impegnato a prendere la palla che era uscita e poi ho sentito l’urlo di gioia. Quando mi sono voltato c’era Kane che festeggiava: la rete l’ho vista del replay. E’ stato incredibile, Mourinho venendo da me ha fatto davvero in bel gesto. Adoro gli Spurs, è stato un momento fantastico che non dimenticherò mai. E’ stato tutto un po’ surreale, stavo solamente facendo il mio lavoro e ancora non riesco a credere a quello che è successo. Ha dato una svolta alla mia giornata, alla mia vita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy