Tour de France: Sagan colpisce Cavendish e viene squalificato

Tour de France: Sagan colpisce Cavendish e viene squalificato

Finale thriller nella quarta tappa della Grande Boucle vinta dal campione francese Arnaud Demare e segnata da una doppia caduta negli ultimi chilometri

di Redazione ITASportPress

Colpo di scena al Tour de France: squalificato il campione del mondo Peter Sagan per il contatto in volata che secondo la giuria è stato determinante nella caduta allo sprint di Mark Cavendish. Finale thriller nella quarta tappa della Grande Boucle vinta dal campione francese Arnaud Demare e segnata da una doppia caduta negli ultimi chilometri.

Ad avere la peggio è stato Cavendish che si è schiantato contro le transenne dopo un contatto ad altissima velocità, circa 60 km/h, con Sagan, quando mancavano non più di 300 metri al traguardo di Vittel. Il britannico, a terra dolorante, è tornato in sella e ha superato il traguardo in bici, ma con profonde escoriazioni alla schiena e al ginocchio, ed è subito stato trasportato in ospedale per accertamenti: rischia di essere la seconda “vittima” illustre di questa prima settimana dopo il capitombolo di Valverde nella crono iniziale.

Il campione del mondo slovacco è stato prima sanzionato di 30″ e poi squalificato per aver allargato il gomito in volata, una mossa giudicata scorretta.

A terra, a un paio di chilometri dall’arrivo, era finita anche la maglia gialla Geraint Thomas che ha mantenuto però il simbolo del primato. Al traguardo, nello sprint dimezzato, il francese (al suo primo successo al Tour) ha battuto il campione del mondo Peter Sagan (poi, appunto, squalificato), terzo Alexander Kristoff, diventato secondo, con André Greipel nuovo terzo. Primo degli italiani Manuele Mori, ottavo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy