ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Premier League

Watford, Ranieri: “Ronaldo un problema? Con me giocherebbe sempre”

Cristiano Ronaldo, Manchester United (Getty Images)

Domani il Watford sfida il Manchester United e il tecnico Ranieri ha presentato il match in sala stampa

Redazione ITASportPress

Dopo la sosta delle Nazionali, il tecnico del Watford, Claudio Ranieri torna a parlare in conferenza stampa, alla vigilia della sfida contro il Manchester United, la prima di una serie di partite piuttosto difficili. Dopo i Red Devils infatti ci saranno Chelsea e Leicester.

CALENDARIO DIFFICILE - Sul calendario piuttosto complicato del suo Watford, Ranieri ha rivelato: "Ci sono stati dieci giorni a disposizione per lavorare, questo ci ha permesso di allenarci e migliorare dal punto di vista fisico e tattico. Non sono riuscito ad avere tutta la rosa a disposizione ma chi è rimasto si è comportato bene. Ora non resta altro che scegliere la migliore formazione possibile da mandare in campo e per questo mi prenderò tutto il tempo necessario. La sosta mi ha permesso di conoscere meglio i giocatori e ritengo di avere un ottima squadra".

MANCHESTER UNITED - Sulla squadra di Ole Gunnar Solskjaer: "C'è molto rispetto per il Manchester United e non può essere altrimenti, ma nessuna paura. Ce la giochiamo nel nostro stadio con la spinta dei tifosi. Sono molto fiducioso di poter ottenere domani, un buon risultato. Adoro queste partite ed amo la pressione. Domani, voglio vedere una squadra con carattere".

RONALDO - Su Cristiano Ronaldo, conclude: "Si parla di uno dei migliori giocatori al mondo. Penso che molti giovani lo ritengono un esempio ed è normale che sia così, è straordinario. Se è un problema allenarlo? No datelo a me per favore, non ci sarà nessun problema così. Anzi, prometto anche di farlo giocare".

 Ranieri, getty images
tutte le notizie di