Willian, amore per il Chelsea e non solo: “Sono diventato cittadino britannico ma… al terzo tentativo”

Il brasiliano si racconta

di Redazione ITASportPress

Un amore incondizionato per il Chelsea e per Londra. Willian si è raccontato a Goal esprimendo le proprie sensazioni dopo essere diventato ufficialmente cittadino britannico. “Gioco per il Chelsea da oltre sei anni e posso dire con la massima onestà che sono molto felice qui”, ha detto l’esterno in merito alla sua situazione con il club inglese e la possibilità di rinnovare il contratto. “Se chiedi a mia moglie se vuole lasciare Londra, rifiuterà. Le mie figlie direbbero lo stesso. Certo, il Brasile è la nostra casa e la nostra cultura e sia io che la mia famiglia siamo sempre felici quando ci torniamo per le vacanze e ci incontriamo con amici e parenti, ma Londra è la nostra seconda casa”.

BRITISH – “In verità, ho recentemente superato il test per prendere la cittadinanza britannica. Consisteva in domande sulla storia del Paese. È stato molto difficile. Alcune delle domande sono così complesse che persino alcuni dei miei amici britannici non conoscevano le risposte. I primi due tentativi non hanno avuto successo, ma alla terza volta l’ho superato e adesso sono cittadino britannico. Quindi voglio restare a Londra. Con la mia famiglia, la mia chiesa. Voglio che le mie figlie crescano qui”, ha concluso Willian.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy