ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL PARERE

Xabi Alonso: “I tecnici migliori? I tedeschi grazie a Klinsmann. Mio percorso…”

Xabi Alonso (getty images)

Parla l'ex centrocampista

Redazione ITASportPress

Xabi Alonso, oggi allenatore della Real Sociedad B, ha parlato del modello tedesco in una lunga intervista tra presente, passato e futuro rilasciata allo sponsor Uefa FedEx.

L'ex centrocampista ha parlato della sua crescita personale come tecnico sottolineando però come i migliori mister vengano dalla Germania grazie al coraggio di dare fiducia ai giovani con idee.

GERMANIA - "Direi che tutto è iniziato al Mondiale del 2006. L'esempio che Klinsmann ha dato in quella coppa del mondo è stato fondamentale per la direzione presa dalla federazione tedesca", ha detto Xabi Alonso. "In termini generali ma anche di crescita dei giovani giocatori e allenatori. Il calcio tedesco sostiene gli allenatori giovani, anche quelli molto giovani. Il profilo è quello di tecnici coraggiosi che cercano un calcio intenso, fisico, ma anche attento all'aspetto tattico. Penso sia sia già visto con Nagelsmann, ma tutti noi abbiamo in mente Klopp e Tuchel. Penso ce ne siano tanti altri che stanno facendo bene in Germania. Ho visto queste cose in prima persona, si sta facendo un ottimo lavoro. Se un tecnico di 32 anni ha qualità, gli affidano comunque la squadra. Non c'è un approccio conservativo".

PERSONALE - Parlando invece della sua crescita e del suo passaggio da giocatore ad allenatore: "Io ho il mio percorso e non ho fretta di fare lo step successivo. Sto imparando. Nella mia carriera da giocatore ho avuto modo di avere davvero tanti manager bravi. Penso a Toshack, Benitez, Pellegrini, Ancelotti, Guardiola e Mourinho. Ho imparato da tutti qualcosa".

tutte le notizie di