Xavi lascia il calcio giocato, inizierà la carriera da allenatore. E ha già le idee chiare

L’ex Barcellona ha annunciato ufficialmente che appende gli scarpini al chiodo

di Redazione ITASportPress

Xavi Hernandez si ritira dal calcio giocato. Il centrocampista, che con il Barcellona e la Nazionale spagnola ha vinto praticamente tutto quello che c’era da vincere, ha inviato ai media una lunga lettera in cui annuncia che, a 39 anni, chiude ufficialmente la vita da calciatore professionista e che da adesso penserà solo a fare l’allenatore. Xavi è reduce dalla vittoria del campionato qatariota con la maglia dell’Al-Sadd, squadra di Doha nella quale era approdato nel 2015 dopo ben 17 stagioni nella prima squadra del Barça. “Non vedo l’ora di scoprire cosa mi riserva il futuro da tecnico – ha detto il campione classe ’80, che ha già le idee molto chiare su come improntare le proprie squadre -. La mia filosofia prenderà spunto dal calcio di Johann Cruyff e della Masia, quello del Barcellona, perché mi piacciono le squadre che giocano all’attacco, sono in possesso palla sempre e prendono l’iniziativa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy