ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

L'INIZIATIVA

Zenit, l’iniziativa: in campo con in braccio i cani per farli adottare

Zenit (getty images)

Il gesto del club russo

Redazione ITASportPress

Lo Zenit San Pietroburgo in campo per giocare e per un altro buon motivo: aiutare i cani abbandonati a trovare, finalmente, una famiglia che si possa prendere cura di loro. Si chiama "Dogs are better at home", ed è la bellissima iniziativa lanciata dal club russo per far adottare i cani rinchiusi nei canili della città.

Sui social in questi giorni le immagini dei vari calciatori entrati in campo, in occasione della sfida disputata venerdì contro l’FC Rostov, con in braccio i simpatici cuccioli, sono diventate presto virali. Malcom e compagni sono scesi sul terreno di gioco portando in braccio svariati cuccioli in cerca di una casa per quello che è un progetto che ha scaldato i cuori di tutti i presenti alla Gazprom Arena e non solo.

Lo scorso 30 Novembre è stata celebrata la Giornata Mondiale degli animali domestici e lo Zenit ha pensato bene di "festeggiare" cercando di dare una mano a questi cani nel cercare una dimora stabile dove vivere ed essere felici.

Il club, in collaborazione con la Russian Kynological Foundation, ha accolto l'iniziativa con grande entusiasmo e ha provato dunque a sensibilizzare gli spettatori e chiunque fosse alla tv a guardare la sfida. Sui social, lo Zenit ha anche scritto: "Ora troviamo una casa per questi bravi cuccioli. Lo scopo del progetto è evidenziare al pubblico la responsabilità e la cura necessarie quando si ha un animale domestico e aiutare a raccogliere fondi per i rifugi per cani locali".

tutte le notizie di