Zidane: “Ho lavorato con i migliori, ma quando andrò in pensione potrò dire di aver allenato… Toni Kroos”

Il tecnico francese esalta il centrocampista tedesco

di Redazione ITASportPress
Zidane

Arrivano parole sorprendenti da parte di Zinedine Zidane, allenatore del Real Madrid, riportate da Real France e da Tyc Sports. Il tecnico francese ha affrontato alcuni temi legati alla sua carriera da allenatore sottolineando la valanga di campioni con cui ha avuto a che fare. Soprattutto uno, molto inatteso…

Zidane: “Ho lavorato con i migliori ma potrò dire di aver allenato Kroos”

kroos
Tony Kroos (getty images)

“Quando ho diretto per la prima volta il Real Madrid, ero felice di diventare l’allenatore di Kroos”, ha detto Zidane sul suo primo incarico di mister in blancos. “Quando mi ritirerò, potrò dirti che ho allenato i migliori. Cristiano Ronaldo, Bale, Modric … Ma dirò anche che ho allenato Kroos. Ammiro come si allena, quanto sia professionale. Parlare di lui significa parlare di qualcuno di eccezionale”.

E ancora: “Kroos può giocare da numero 6, ma non ha problemi ad essere schierato da 10. Dove lo metti in campo, lui si adatta. E poi ha una grande dote: è sereno e tranquillo quando è in campo. Non è nervoso e ama chiedere la palla per tirare da lontano oppure passare il pallone all’indietro per riniziare l’azone. Sa giocare con entrambi i piedi e questo mi affascina. Toni è un ragazzo molto tranquillo e riservato. Ma quando parla parla con chiunque: allenatore, dirigenti, compagni di squadra. Non si ferma. Ho visto tante discussioni in cui la sua partecipazione è finita per essere fondamentale”.

INCIDENTE PICCANTE PER LA COMPAGNA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy