Adani torna ad attaccare Allegri: “Arrogante e maleducato. CR7 preso per vincere la Champions, inutile che scappi…”

Adani torna ad attaccare Allegri: “Arrogante e maleducato. CR7 preso per vincere la Champions, inutile che scappi…”

L’ex difensore, oggi opinionista per Sky, è tornato sulla polemica nata nel dopo gara di Inter-Juventus

di Redazione ITASportPress
Adani

Un’accesa polemica in diretta televisiva, quella che ha visto protagonisti Massimiliano Allegri e Daniele Adani al termine della gara tra Inter e Juventus di sabato scorso. E l’ex difensore, attraverso i microfoni di Radio Deejay, è tornato a parlare dell’episodio.

CHAMPIONS – “Con il tecnico bianconero l’unico argomento non poteva essere il pareggio con i nerazzurri, ma andava toccata anche la questione Champions e la sfida con l’Ajax. Quando esci in quel modo e gli argomenti che usi sono che nel match di andata dovevi far ammonire i difensori centrali e prendere il rigore, per poi dire nel ritorno che le grandi partite le vincono i grandi calciatori quando l’Ajax ha un decimo della tua forza, beh, non mi sembrano discorsi validi per giustificare il tuo cammino…”.

MALEDUCAZIONE – “Un’analista come me non deve per forza fare l’allenatore, mentre un allenatore deve essere un grande analista. Alla Juventus non era chiesto di vincere lo scudetto: se prendi Cristiano Ronaldo lo fai non per battere il Chievo, ma per vincere in Europa. Allegri è stato maleducato ed arrogante, ma ci mancherebbe che non lo salutassi. È stato maleducato anche nei confronti dei tifosi e di chi fa gli abbonamenti dicendo che io non posso parlare poiché non ho vinto scudetti. Puoi avere anche opinioni diverse, ci mancherebbe, ma non va bene finire la conversazione togliendosi il microfono…”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy