Amichevoli, Genoa a valanga, il Cagliari sorride nel recupero

Amichevoli, Genoa a valanga, il Cagliari sorride nel recupero

I liguri travolgono il Cuneo, la squadra di Maran domina la Cremonese, ma vince solo al 93′ grazie a Sau

di Redazione ITASportPress

Avversari di categorie diverse e risultati molto diversi per le due squadre rossoblù impegnate negli ultimi test amichevoli dei rispettivi ritiri. Il Genoa passeggia contro il Cuneo, mentre il Cagliari piega solo nel recupero una coriacea Cremonese.

CAGLIARI-CREMONESE 1-0
A Cles i sardi devono aspettare il 93′ per esultare: a segno va Marco Sau, al termine di un’azione confusa e favorita da un rimpallo col portiere avversario. La squadra di Maran aveva comunque attaccato in lungo e in largo, in particolare in un primo tempo in cui era spiccata l’intesa tra Castro e Farias, anche se il portiere grigiorosso Ravaglia ha dovuto compiere una sola vera parata, proprio su colpo di testa del Pata. Cagliari in avanti anche durante la ripresa: il palo si oppone a una punizione di Dessena, poi ci prova Pajac su invito del solito Sau, ma il gol arriva solo nel finale.

CAGLIARI (Primo Tempo): Cragno; Padoin, Romagna, Ceppitelli, Lykogiannīs; Barella, Cigarini, Castro; Ionita; Farias, Pavoletti.

Secondo Tempo: Rafael, Padoin (68’ Faragò), Andreolli, Capuano, Pajac, Dessena, Colombatto, Deiola, Ionita (68’ Barella), Han, Sau. All.: R. Maran.

CREMONESE: Ravaglia (58’ Volpe), Mogos (87’ Amadio), Migliore (30’ Renzetti), Castagnetti (46’ Arini), Marconi, Claiton, Carretta (58’ Boultam), Croce (68’ Picchi), Montalto (58’ Brighenti), Greco (87’ Missaglia), Castrovilli (46’ Strefezza). All.: A. Mandorlini.

 

GENOA-CUNEO 7-0
A Riscone di Brunico la squadra di Ballardini si è scatenata, surclassando di reti i piemontesi, iscrittisi in extremis al prossimo torneo di Serie C e riunitisi da pochi giorni. Il Grifone batte tre colpi nel primo tempo con i nuovi Kouamé, Bertoldi e Piatek, in avvio di ripresa vanno a segno altri due innesti estivi, Gunter e Spinelli, poi ad arrotondare nel finale sono Pandev e Omeonga. Tanti i cambi voluti da Ballardini: solo Lakicevic e Zukanovic hanno giocato tutti i 90′.

GENOA (3-4-3): Radu (dal 1′ st Vodisek; dal 31′ st Russo)); Biraschi (dal 1′ st Zanimacchia), Spolli (dal 1′ st Gunter), Zukanovic; Lakicevic, Romulo (dal 1′ st Omeonga), Mazzitelli, Lazovic (dal 1′ st Pereira); Medeiros (dal 1′ st Pandev), Piatek (dal 1’st Spinelli), Kouamè (dal 1′ st Lapadula). Allenatore: Ballatdini.

CUNEO (3-4-3): Viotti (dal 1’st Costa); Santacroce, Cristini, Bertoldi; Conrotto, Glarey, Basso, Rosso; Zamparo, Testa, Anastasia. All.: C. Scazzola.

Castro cantante nel ritiro del Cagliari

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy